Intelligenza Attiva

Dieci consigli per ottenere il massimo beneficio dall’attività fisica

Succede spesso di voler iniziare a fare esercizio fisico in modo serio e anche con una buona dose di volontà, ma comunque non si riesce a mantenere a lungo questo impegno. Con questi consigli riuscirete a sfruttare al meglio qualsiasi tipo di esercizio fisico e noterete fin da subito i grandi benefici di fare un po’ di moto.

1. Iniziate in modo graduale

Non bisogna solo iniziare a fare esercizio, ma anche mantenere forza di volontà a lungo termine. Per raggiungere questo obbiettivo, non bisogna fare cambiamenti radicali, altrimenti succede proprio ciò che accade con le diete: ci stanchiamo e nasce un sentimento di rifiuto.

2. Non imponetevi obiettivi troppo ambiziosi

Aumentate il tempo e la velocità settimana dopo settimana e mese dopo mese. Non dimenticate di concedervi una ricompensa salutare ogni volta che migliorate.

Il nostro consiglio è quello di organizzare un calendario con i miglioramenti che volete raggiungere, ma assicuratevi che siano fattibili.

3. Non pensate all’esercizio fisico come a una sofferenza

L’esercizio fisico deve essere uno sforzo, ma non certo una sofferenza. Bisogna inviare segnali positivi e soddisfacenti al cervello, non pensieri negativi.

Per questo motivo, è molto importante scegliere, per quanto possibile, uno sport che vi piaccia e che scateni pensieri positivi. Per esempio, alcuni preferiscono iscriversi a corsi che trovano interessanti o farlo con amici, altri svolgono attività fisica ascoltando la musica e altri ancora amano fare sport all’aria aperta.

4. Fate stretching prima e dopo l’allenamento

Molto spesso ci si dimentica di fare stretching, che invece dovrebbe sempre essere portato a termine prima e dopo l’allenamento. Con l’esercizio fisico, si sottopone il corpo a uno sforzo che lo contrae e, per ottenere veri risultati, bisogna sempre fare stretching per prevenire le lesioni e per migliorare la nostra elasticità. In questo modo, non solo consumerete più energia, ma migliorerete anche la postura e preverrete le contratture muscolari.

5. Bevete molta acqua

L’acqua non serve solo a eliminare la sete. Se sudiamo e non beviamo abbastanza, corriamo il rischio di disidratare e demineralizzare il corpo, il che ha varie conseguenze negative, tra cui una mancanza di energie. Potete anche preparare in casa una bevanda isotonica, aggiungendo all’acqua del succo di limone, un pizzico di sale marino e miele.

6. Ricordate sempre la respirazione

Quando facciamo dei grandi sforzi fisici, spesso ci dimentichiamo dell’aspetto più importante: la respirazione. Non respirare correttamente fa affaticare di più il corpo, rende l’esercizio molto più difficile e rallenta il recupero dopo lo sforzo. Ricordate sempre di ispirare ed espirare seguendo i movimenti e vedrete che differenza!

7. Fate attenzione alla postura

Quando facciamo esercizio fisico, di solito ci concentriamo su un singolo aspetto e ci dimentichiamo del resto del corpo. Se avete un buon allenatore, sarà lui o lei a correggervi e a ricordarvi della postura corretta da assumere per ogni esercizio.

Se dopo aver fatto esercizio vi sentite stanchi o sentite i muscoli affaticati, è del tutto normale. Ciò che invece non dovrebbe succedere è sentire dolori localizzati o persino delle contratture.

8. Sfruttate i massaggi

Nelle prime settimane, il vostro corpo si adatterà al nuovo ritmo in modo graduale e, di sicuro, sentirete fastidi o molta stanchezza. Potete compensare lo sforzo fisico con delle sessioni di massaggi, fisioterapia, osteopatia, ecc. Consultate un buon professionista e imparate a rilassare il corpo.

9. Consumate proteine

Le proteine sono fondamentali nella nostra dieta, soprattutto se abbiamo intenzione di aumentare lo sforzo fisico quotidiano. Le proteine, che non si trovano solo nella carne, vi aiuteranno a tonificare il corpo e a rafforzare i muscoli più facilmente.

Non dimenticate di aggiungere alla vostra dieta quotidiana alcuni di questi ingredienti: pesce, uova, latte e derivati, legumi, funghi, cereali integrali, spirulina (eccellente integratore alimentare naturale ad alto contenuto proteico).

10. Usate l’arnica per il recupero dopo lo sforzo

Un buon rimedio naturale per gli sportivi è l’arnica, un fiore che si usa per prevenire e curare le lesioni e per migliorare la salute dell’organismo prima e dopo lo sforzo fisico. Esiste in crema da applicare sulle zone doloranti e in granuli (arnica montana 15CH) perfetto da usare quando si inizia a fare sport.

 

Fonte: viverepiusani.com

1 Commento

Lascia un Commento