Intelligenza Personale

Ti piace ascoltare musica? Oggi la playlist rispetta il tuo umore

Da sempre a ogni stato d’animo corrisponde una canzone. Ma se prima dovevamo impiegare del tempo per scegliere nella nostra libreria musicale la colonna sonora che faceva al caso nostro, ora è tutto più semplice e veloce.

La novità arriva da Spotify, il noto portale di musica in streaming, dove gli utenti possono creare una playlist ad hoc in base al proprio umore. Come? Attraverso l’analisi di un selfie appena scattato o di un’immagine presa dal proprio profilo social.

Tutto questo avviene con l’uso della funzione HTC Mood Player, alla quale basta accedere tramite il sito web o dal link sulla App di Spotify. Funziona così: prima di tutto scattiamo un selfie oppure scegliamo un’immagine dalla gallery dello smartphone o dai social network. Sulla base di questa foto, il software di riconoscimento di immagine SkyBio codifica le nostre espressioni facciali e valuta il nostro umore.

Gli umori che vengono riconosciuti da HTC Mood Player sono: sereno, stressato, arrabbiato, “cool”, stupefatto e stufo, ma attraverso appositi comandi è possibile affinare il risultato ottenuto in modo che rifletta con maggior accuratezza il nostro stato d’animo.

Una volta completata l’analisi dell’immagine, Spotify creerà una compilation personalizzata con brani selezionati tra quelli presenti sulla piattaforma, milioni di canzoni appartenenti a tutti i generi musicali.

È anche possibile anche scegliere una playlist che rispecchi un umore totalmente opposto rispetto al nostro: se ci sentiamo tristi, per esempio, possiamo optare per una raccolta di canzoni allegre che ci mettano di buon umore.

Lascia un Commento