Intelligenza Personale

2020: l’anno in cui conviene proteggersi, soprattutto in vacanza!

Il 2020 rimarrà nella nostra memoria come l’anno in cui anche i più piccoli disagi sono stati amplificati dalla pandemia. Ora che stiamo lentamente ricostruendo una nuova normalità con tutte le precauzioni del caso, è possibile tornare a spostarsi e viaggiare.

Troppo spesso l’assicurazione viaggio è percepita come costo inutile e aggiuntivo, ma a ben vedere tanti piccoli disagi potrebbero essere evitati nel caso dovessero verificarsi.

Volete una ragione per prenderla in considerazione? Eccovene alcune:

 

1.Perdita bagaglio:

Ecco la più temuta seccatura della vacanza. A chi è successo, tutte le volte che parte non si sente completamente a suo agio fino a che non vede arrivare la valigia al ritiro bagagli.

2. Spese sanitarie:

Può capitare ovunque e in ogni momento, se a causa di un infortunio o un malore improvviso avete necessità di ricorrere a cure mediche durante la vostra vacanza, le spese e le questioni logistiche più impellenti non devono essere un pensiero.

Essere lontani da casa rende molto più difficile la gestione di questo tipo di accadimenti, perdiamo i nostri punti di riferimento (medico di fiducia, magari una barriera linguistica).

3. Rientro sanitario:

Se la situazione clinica del paziente ne richiede le cure urgenti o per un periodo prolungato si può contare sul rimpatrio che garantisce di trasportarlo in una struttura vicino a casa. I costi di questa procedura possono essere molto ingenti proprio perché necessitano talvolta di personale medico e trasporti ad hoc per il paziente.

4. Annullamento viaggio:

Non poter più partire all’ultimo momento è davvero l’eventualità che non vorremmo mai prendere in considerazione ma purtroppo capita. Poter riprogrammare il viaggio non è così semplice se il budget a disposizione è già stato speso.. e non possiamo avere rimborso.

5. Tutela legale in viaggio:

Un caso da manuale è la controversia per il noleggio a breve termine di auto o scooter, oppure controversie con il tour operator o organizzatori di escursioni durante la vacanza.

 

Queste sono solo alcuni dei più comuni disagi che possono verificarsi in viaggio, per qualsiasi circostanza più o meno grave esiste una soluzione, l’unica differenza è avere un alleato su cui contare per alleviare ingenti spese e ottenere assistenza dedicata.

La possibilità di partire sereni sapendo che abbiamo la possibilità di avere una copertura completa per far fronte a qualsiasi inconveniente non ha prezzo.

 

Lascia un Commento